Modalità

(c) WordRiddenLa modalità è la situazione nella quale si svolge il lavoro dell’interprete, il suo ambito di lavoro: conferenze, tribunali, ambito sociale… Sebbene esistano numerose modalità, in questa piattaforma ci concentreremo sull’interpretazione nei servizi pubblici (ISP).

L’interpretazione nei servizi pubblici interessa chi presta un servizio in un’istituzione pubblica (sanità, istruzione, giustizia e molti altri) e la persona che ha bisogno di accedere a tale servizio, ma non conosce o comprende sufficientemente la lingua ufficiale e, pertanto, può trovarsi in una situazione di svantaggio.

Le situazioni in cui si rende necessaria la presenza di un interprete nell’ambito dei servizi pubblici sono sempre più frequenti e numerose. Ciò si deve al multilinguismo e multiculturalità che caratterizzano molte società contemporanee, alla globalizzazione e all’aumento dell’immigrazione. Tuttavia, nonostante la sua importanza, l’ISP non è riconosciuta come professione nella maggior parte dei paesi interessati dai flussi migratori, o comunque non le viene attribuito il giusto riconoscimento. Perciò, in questa piattaforma, abbiamo deciso di focalizzarci su questa modalità in concreto e fornirvi risorse ed informazioni, come viene spiegato nella pagina iniziale. All’interno dei servizi pubblici, abbiamo deciso di focalizzarci su quattro ambiti: l’interpretazione sociale, l’interpretazione sanitaria, l’interpretazione giuridica e l’interpretazione poliziesca e penitenziaria. Nelle sezioni corrispondenti del menù troverete informazioni e materiali utili per ciascuno di questi ambiti: origine, definizione, contesto legale, materiale di supporto e riferimenti, risorse pratiche e molto altro. Speriamo che la piattaforma possa in futuro espandersi , per poter arrivare a toccare più ambiti ed includere altri contesti in cui si utilizza l’interpretazione dialogica.