Memoria e immagine mentale

La memoria, sia a breve che a lungo termine, sarà una delle capacità cruciali per eseguire la pratica dell’interpretazione, dal momento che da questa dipenderà, per la maggior parte, la riformulazione che la persona che interpreta fa del discorso originale, qualunque sia la tecnica che sta utilizzando. Per tanto, al fine di potenziare la memoria, proponiamo una serie di esercizi legati a questa capacità.

Per svolgere questi esercizi è importante tenere in conto l’importanza dell’immagine mentale. In questo modo, si può verificare che la difficoltà nel ricordare termini che si riferiscono a oggetti concreti è praticamente nulla se si ricorre a questa tecnica (nonostante aumenti in modo proporzionale la lunghezza della lista), mentre invece, lavorando con termini astratti, cifre o nomi propri, l’impossibilità di ricorrere all’immagine mentale rende il compito più difficoltoso.

Tuttavia, bisogna tenere presente che anche altri fattori entrano in gioco, come la conoscenza culturale, indispensabile per gli interpreti e che, in questo caso, aiuta a riconoscere e trattenere termini che a priori sarebbero impossibili da associare (come nomi propri o date).

Esercizio 1. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 2. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 3. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 4. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 5. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 6. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 7. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 8. Cliccare qui per scaricare. [IT]

Esercizio 9. Cliccare qui per scaricare. [IT]